Dozens of memory cards full of data, hundreds of gigabytes of video footage, and thousands of photos that have never been viewed. Do you also fall into vlogger-photojournalist mode on vacation and then give up on editing, processing, or selecting content? This text was created so that everyone knows how to prepare for capturing priceless moments and then quickly and conveniently turn photos and videos into valuable keepsakes.

Ci piace collezionare ricordi. Anche se non conservate i biglietti del cinema di 20 anni fa, ci sono sicuramente delle piccole briciole del passato di cui non volete sbarazzarvi. Oggi ci concentreremo sui cimeli digitali. Ci auguriamo che, dopo aver letto questo articolo, sarete in grado di organizzare una cena abbinata a una presentazione di diapositive che non annoierà i vostri ospiti. Basta mettere in pratica alcune semplici regole e la creazione di relazioni sulle feste diventerà molto più semplice. Abbiamo diviso questo testo in parti per renderlo più semplice:

  1. Attrezzature utili
  2. L'atteggiamento giusto
  3. Idee e ipotesi
  4. Migliori pratiche
  5. Tornare a casa
  6. Organizzare i materiali
  7. Programmi e app utili

Cosa portare in vacanza oltre alla macchina fotografica?

Prima di passare alla semplificazione del processo e alle migliori pratiche, vale la pena di soffermarsi sulla questione dell'attrezzatura. A meno che non siate degli appassionati che vanno in vacanza per realizzare una serie di vlog giornalieri o per perfezionare le vostre abilità fotografiche, adottate un approccio "meno è meglio" per fare le valigie. Portare con sé un set di obiettivi, un gimbal di grandi dimensioni e un treppiede professionale può solo aumentare il mal di schiena di chi si sposta con uno zaino pieno di attrezzature diverse. Quando abbiamo creato questo articolo, abbiamo dato per scontato che andiate in vacanza per rilassarvi. I video e le foto devono essere un ricordo, non una parte del vostro portfolio. Naturalmente, anche gli appassionati di cinema e fotografia sono incoraggiati a leggere, ma qui si parla solo di comfort, efficienza e convenienza. In questo video potete scoprire cosa significa portare in vacanza troppa attrezzatura:

Che cosa vale la pena portare nel bagaglio a mano insieme alla macchina fotografica? Sicuramente avrete bisogno di una piccola, pratico caricabatterie che non occupa molto spazio ed è compatibile con una porta USB. Perché questa porta? Perché vi permetterà di utilizzare il dispositivo anche in viaggio e in luoghi dove non è possibile accedere alle prese elettriche. Basta dotarsi di una banca di energia ad alta capacità per avere una fonte di energia, indipendentemente da dove vi porteranno le vostre avventure in vacanza. E visto che parliamo di batterie...

Batterie per i più esigenti

Non saremmo noi stessi se non vi consigliassimo qualcosa. Se non avete ancora avuto modo di conoscere le nostre distintive SupraCell blu, un viaggio di vacanza potrebbe essere una buona scusa per farlo. Se prendete spesso la vostra fotocamera all'aperto, saprete che le batterie possono impazzire con il freddo o il caldo. Il Newell SupraCell garantiscono un comfort di funzionamento ottimale in un intervallo di temperatura compreso tra 20 e 90ºC. Le nostre batterie di ricambio sono in grado di resistere a un elevato numero di cicli di ricarica, il che significa che potrete godere della massima capacità per molto tempo. PS. La nostra garanzia di 40 mesi su tutti i prodotti è ancora valida!

L'apparecchio per la ripresa fotografica è stato installato su un apparecchio fotografico e non è mai stato utilizzato per la ripresa di immagini?

Ricordate che state facendo un viaggio per rilassarvi!

Quando guardiamo i grandi vlog di viaggio, spesso nelle teste dei creativi nasce l'esigenza di creare qualcosa di simile. Fissare aspettative elevate per se stessi può spesso sfociare in un'inutile frustrazione e scoraggiamento. Ricordate che le vacanze servono a rilassarsi! Foto e video sono solo un extra per rendervi felici ogni volta che volete ricordare il vostro viaggio. Va bene se ogni tanto rinunciate a tirare fuori la macchina fotografica o la riponete in borsa dopo aver girato un breve video per godervi il momento "qui e ora".

È bene avere un piano (un piano intelligente)

Prima ancora di salire sull'auto, sull'autobus, sul treno o sull'aereo, è buona norma avere un piano per preparare le cose che si vogliono portare con sé al ritorno dalle vacanze. Cominciamo con le foto, perché il compito sarà molto più semplice quando si tratta di fotografia.

  • Pensate ai luoghi in cui dovete assolutamente scattare foto ricordo e create una lista di "must" nella vostra testa.
  • Prestate attenzione alle ore del giorno in cui i luoghi che avete scelto sono più belli.
  • Pensate a dove non avrete bisogno della macchina fotografica per non ritrovarvi a porvi questa domanda sul momento.
  • Preparare schede di memoria con capacità adeguate alle proprie esigenze.
  • Se la vostra fotocamera offre questa possibilità, preparate delle preimpostazioni e assegnate le funzioni usate più di frequente ai pulsanti di scelta rapida.
  • Pulite l'attrezzatura prima di partire e portate con voi un panno in microfibra.
  • Assicuratevi di avere il permesso di usare la fotocamera nei luoghi che intendete visitare.
  • Assicuratevi di avere abbastanza batterie, un caricatore e un power bank.

  • Ricordate che tra qualche anno i souvenir più preziosi saranno le foto di voi e dei vostri cari!

I suggerimenti di cui sopra sono validi anche per la ripresa di filmati. In questo caso, tuttavia, il compito è un po' più difficile. Nel caso delle immagini in movimento ci sono più variabili da tenere in considerazione:

  • Pensate alla forma che volete dare al video montato. Brevi vlog? Un'unica lunga produzione? Che ne dite di un video musicale?
  • Se si prevede di integrare le riprese video con una presentazione, le immagini riprese in orizzontale saranno la scelta migliore per quanto riguarda il video.
  • Siete sicuri di aver bisogno di filmati registrati in 4K? Se sì, assicuratevi di avere abbastanza schede di memoria!
  • Considerate se volete costruire una narrazione recitando davanti all'obiettivo. In alternativa, potreste voler registrare un commento "fuori campo" o combinare il video con la musica.

Catturate il momento!

Se l'attrezzatura e la mente sono pronte, è il momento di dare qualche consiglio su come scattare foto e video in modo che possano poi rivelarsi un ricordo per gli anni a venire.

Foto delle vacanze di successo

Tenete presente che la nostra guida è stata creata con la mentalità del "fai come vuoi". È davvero la mentalità ottimale se tenete al vostro relax in vacanza. 😅 Per la cronaca, sottolineiamo ancora una volta: NON SI APPLICA AGLI APPASSIONATI CHE VANNO IN VACANZA PRINCIPALMENTE PER SCATTARE FOTO!

  • Se possibile, utilizzare la modalità di scatto automatico.
  • Evitate di ripetere le stesse inquadrature e di scattare diverse foto dallo stesso punto.
  • Utilizzare l'"ora magica". Le foto scattate all'alba e al tramonto sono quasi sempre difendibili.
  • Se sapete che ci sarà qualcosa da fotografare, tenete pronta la macchina fotografica!
  • Evitare di scattare in pieno sole. Le ombre contrastanti non hanno un bell'effetto sui volti.
  • È sempre una buona idea pensare se valga la pena di fotografare altri luoghi, solo per il gusto di fotografare. Se l'immagine non include voi, i vostri cari o qualche situazione interessante, tanto vale cercare un'immagine simile su Google.

Video delle vacanze: cosa ricordare

Anche in questo caso, la maggior parte delle regole della fotografia si applicano ai video. Tuttavia, abbiamo alcuni suggerimenti aggiuntivi per i videomaker.

  • Cercate di mantenere i colpi corti.
  • A meno che non abbiate intenzione di pubblicare video su Insta Stories, scattate solo in orizzontale!
  • Se nelle vostre riprese inserite un movimento della telecamera, assicuratevi che sia fluido.
  • L'opzione più sicura per il movimento della telecamera è sinistra-destra, su-giù e avanti-indietro.
  • Evitare riprese caotiche in cui si riprende tutto e niente allo stesso tempo.
  • È meglio fare qualche breve scatto che iniziare a registrare per qualche minuto e sperare che succeda qualcosa.
  • Variare le inquadrature! In questo modo sarà molto più facile modificare le riprese in seguito.

Non rimandate la selezione dei contenuti a un secondo momento!

Ora è il momento della parte difficile. È stato bello scattare tutte quelle foto e registrare filmati, ma quando tornate alla realtà vi aspetta il lavoro, la scuola, una nuova serie... Non abbiamo ricerche in merito, ma la regola è semplice: più ritardate con la selezione e l'editing, più è probabile che tutti i vostri file finiscano nell'unità della vergogna. Sì, quella che smette di funzionare prima che ve ne ricordiate in vecchiaia (o che il sistema di archiviazione dei dati che conoscete oggi cambi).

Anche in questo caso, con le foto il compito sarà molto più semplice. Non è necessario modificare nulla. Basta creare una cartella aggiuntiva sul computer e... spostarvi le foto che più vi piacciono. Sembra semplice, vero? Ma se non si segue il consiglio di moderazione, si rischia di passare una lunga serata con migliaia di file. Allora vale la pena di dividere il lavoro in fasi. I programmi informatici aiutano, ma non sono affatto indispensabili. Il punto è che:

  • eliminare tutte le foto non riuscite,
  • selezionare le gemme che si distinguono dal resto,
  • rivalutare ciò che è rimasto e decidere quali foto andranno in un album o in un ulteriore editing.

Si può tranquillamente utilizzare questo metodo per la selezione dei materiali video. Nel loro caso, il compito più difficile è ancora il montaggio. In questa fase, tuttavia, tutto dipende dalle vostre ipotesi e idee originali. Tuttavia, abbiamo una scorciatoia per chi non si sente un montatore...

Applicazioni e programmi utili

Sì, esistono applicazioni che automatizzano il processo di creazione del film, limitando il vostro ruolo alla scelta dei fotogrammi giusti. È una mezza misura, ovviamente, ma spesso può essere una soluzione migliore dei file dimenticati su unità polverose, no? Ecco i programmi che dovrebbero interessarvi:

Se il vostro lavoro è quello di scattare foto, non vi lasceremo senza niente. Abbiamo anche alcuni consigli relativi agli strumenti sopra citati che consentono di selezionare facilmente le foto e di trasferirle, catalogarle ed etichettarle in base alle proprie classificazioni:

Non possiamo fare a meno di augurarvi buone vacanze! Ci farebbe piacere se vi ricordaste di noi durante le vacanze e ci inviaste una cartolina con foto o video. Siamo su Facebook e Instagramiee la nostra casella di posta elettronica vi aspetta! Ci vediamo lì!

Aggiungi al carrello